• 8 Giugno 2021

Quale piattaforma cms scegliere per un e-commerce

 Quale piattaforma cms scegliere per un e-commerce

La scelta della migliore piattaforma CMS (Content Management System) per il proprio sito e-commerce non è un compito facile. Bisogna tenere conto di tutte le funzionalità necessarie, particolarità dei prodotti da vendere, facilità d’uso della parte amministrativa e della comodità nell’utilizzo della parte clienti, ottimizzazione SEO e molto altro.

Quindi cercheremo di capire come scegliere un CMS per il negozio online e rimanere soddisfatti del risultato.

Prima di tutto la piattaforma per la gestione e-commerce deve essere funzionale:

  1. la piattaforma dovrebbe essere comoda per te
  2. il sito deve essere funzionale e comodo per il cliente
  3. la CMS dovrebbe avere il supporto dei sistemi di pagamento e della spedizione che si prevede di utilizzare
  4. la CMS dovrebbe avere quella funzionalità di cui avete bisogno più quelle di cui non avete ancora pensato ma che possono essere utili nel futuro. Cioè deve essere scalabile.

Il CMS per un e-commerce dovrebbe avere le seguenti funzionalità:

  • Gestione clienti e gruppi di clienti (ad esempio, ci sono clienti all’ingrosso che hanno un listino prezzi all’ingrosso diversi dai clienti privati).
  • Gestione schede prodotti, moduli di prodotti correlati e più venduti, offerte, promozioni, novità, sconti, codici promozionali.
  • Gestione carrello ed il processo checkout semplice e veloce.
  • Possibilità dell’ordine veloce.
  • Gestione tutti i tipi di pagamento e metodi di consegna necessari.
  • Possibilità di effettuare import ed export di articoli e clienti.
  • Sistema di statistica, possibilità di integrazione con sistemi CRM o sistemi di web analytics.
  • Gestione newsletter.
  • Ottimizzazione SEO.
  • Deve essere responsive e mobile-friendly
  • Deve essere scalabile nelle funzionalità ed integrazioni con servizi di terzi (per esempio, con un software gestionale, crm ecc)

Piattaforma e-commerce gratuito oppure a pagamento?

Ci sono diversi modalità per creare un sito e-commerce:

  • CMS per e-commerce gratuita;
  • CMS e-commerce a pagamento;
  • piattaforma e-commerce proprietaria (sviluppata su misura);
  • noleggio del negozio online

Proviamo a confrontare i vantaggi e svantaggi di CMS e-commerce gratuiti e i CMS a pagamento.

I vantaggi del CMS e-commerce gratuito:

  • una vasta scelta di template sia gratuiti che a pagamento
  • altrettanto ampia scelta di plugin (che da la possibilità di estendere all’infinito le funzionalità del sito);
  • il codice open source permette di intervenire facilmente con modifiche ed integrazioni;
  • una comunità sviluppata (le informazioni sulle funzionalità sono facilmente reperibili in rete, sui forum o YouTube).
trends-builtwith
Distribuzione dell'uso eCommerce secondo Builtwith.com

Svantaggi delle piattaforme e-commerce gratuite:

  • i siti con un codice open source sono più esposti per l’hackeraggio (viene risolto con l’installazione di appositi moduli per la sicurezza e/o con le impostazioni di hosting);
  • i moduli aggiuntivi per l’estensione delle funzionalità sono a pagamento, oppure gratuiti ma con funzionalità ridotte;
  • nessun supporto tecnico (tutte le domande possono essere risolte sui vari forum);
  • puoi trovare in rete qualche sito web gemello a livello di design (con l’uso dello stesso template su siti diversi).

Prima di acquistare una CMS a pagamento, è meglio studiare le sue funzionalità.

I vantaggi del CMS a pagamento:

  • funzionalità più complete e pronte all’uso,
  • più sicurezza,
  • presenza del supporto tecnico.

Svantaggi del CMS a pagamento:

  • sistemi chiusi per i sviluppatori esterni (nel caso sia necessario estendere le funzionalità oppure effettuare l’integrazione con servizi terzi)
  • poco scalabili in funzionalità
  • costo della licenza.

Classifica TOP-5 migliori CMS per l’e-commerce

In base ai nostri consigli potete già scegliere una piattaforma e-commerce per il vostro sito web. Fate una tabella con le funzionalità del sito e confrontate le opzioni di ogni sistema.

Su internet si possono trovare diverse classifiche di CMS e-commerce. Abbiamo deciso anche noi di creare il nostro top:

1. WooCommerce - un plugin gratuito per WordPress

Una delle piattaforme più popolari per la creazione e la gestione siti web è WordPress. Per creare un negozio online, è sufficiente installare il plugin gratuito WooCommerce.

Facilità di installazione, impostazione e amministrazione.
La popolarità di WordPress è dovuta prima di tutto alla facilità di utilizzo di questa piattaforma. Imparare a conoscere WordPress e WooCommerce è possibile per qualsiasi persona senza una formazione speciale. E grazie a migliaia di plugin, ogni proprietario di un sito web può implementare quasi tutte le funzionalità senza l’aiuto di programmatori.

Puoi trasformare un sito WordPress in un negozio online in pochi click con WooCommerce o altri plugin di e-commerce. La funzionalità di base di WordPress non è sufficiente per i grandi negozi online. Ma le caratteristiche di cui avete bisogno sono facili da implementare con plugin gratuiti e a pagamento.

Nel catalogo ufficiale WordPress ci sono migliaia di plugin e template gratuiti. Gli sviluppatori commerciali offrono soluzioni a pagamento. Inoltre il proprietario dell’e-commerce può trovare facilmente uno sviluppatore che lavora con WordPress. Per espandere le funzionalità esistono migliaia di plugin: campi aggiuntivi, promozioni, ordinamento dei prodotti, ottimizzazione SEO, Google Analytics e molto altro.

SEO-friendly
I siti su WordPress è SEO-friendly dall’inizio. Con l’aiuto di plugin SEO come Yoast o All in One SEO Pack, è possibile mettere a punto l’ottimizzazione SEO. È inoltre possibile impostare il caching, installare pagine mobile accelerate (AMP), implementare dati strutturati su un sito gestito da WordPress in pochi click.

Di solito un pacchetto di moduli base è già sufficiente per il funzionamento dell’e-commerce, ma se si ha bisogno di espandere le funzionalità (ad esempio installare il multilingua, determinanti moduli di pagamento o della spedizione), allora si dovranno acquistare plugin a pagamento.

WordPress – un sistema amichevole, l’interfaccia è comprensibile anche ai principianti. Se il numero di prodotti è ridotto, il CMS è in grado di svolgere tutti i compiti.

2. OpenCart - CMS gratuito e flessibile

OpenCart screenshot
Piattaforma OpenCart

OpenCart è un altro sistema per la gestione e-commerce. Il suo vantaggio principale è che la piattaforma è progettata appositamente per l’e-commerce e quindi non ha bisogno dell’installazione di plugin per la gestione delle vendite. Ha già tutte le funzionalità e-commerce essenziali, risulta più snello, leggero e veloce nella gestione dell’e-commerce.

OpenCart è un sistema con il codice open source, è facile da scaricare e installare anche se l’installazione richiede già qualche conoscenza tecnica.

Le funzionalità standard includono una vetrina con le schede prodotti, moduli ultimi arrivi, più venduti, un sistema di scontistica, buoni sconto e voucher, gestione del carrello e del checkout, gestione clienti e gruppi clienti, moduli di pagamento e di spedizione più usati, statistica integrata, newsletter, multi lingua.

OpenCart non ha funzionalità complete per pubblicare gli articoli del blog. Per implementare le funzionalità del blog sarà necessario installare un modulo apposito.

L’aspetto grafico del sito OpenCart di default è abbastanza spartano tuttavia nel Marketplace OpenCart c’è una grande scelta di template, alcuni di quelli ti permettono di personalizzare al massimo ogni elemento del tuo sito (per esempio vedi tema Journal).

SEO-friendly
OpenCart dispone già le funzionalità base dell’ottimizzazione SEO, per esempio per l’impostazione della site map bisogna installare un apposito plugin.

Le ulteriori caratteristiche vanno aggiunte tramite dei plugin. Nel Marketplace OpenCart si può trovare una vasta scelta di plugin sia gratuiti che a pagamento. I prezzi di molti plugin sono abbastanza modesti nel range di 10-30 euro.

3. PrestaShop - piattaforma e-commerce

Prestashop screenshot
Dashboard della piattaforma Prestashop

PrestaShop è un alto popolare CMS open source. Prestashop vanta una grande comunità di sviluppatori, tutte le domande possono essere risolti sul forum.

Funzionalità
PrestaShop è una piattaforma nativa di e-commerce, quindi tutte le funzionalità del negozio on line sono disponibili fin da subito. Nel pannello di controllo è presente un semplice CRM con il quale è possibile gestire i propri ordini.

Una volta installato il sistema, saranno disponibili le funzioni del carrello, checkout, metodi di pagamento e di consegna, statistiche, ottimizzazione SEO, importazione di articoli da file CSV, strumenti per incrementare le vendite e la fidelizzazione dei clienti e molto altro.

Prestashop è una piattaforma e-commerce abbastanza complessa, per mettere a punto un e-commerce su Prestashop sarà necessario richiedere l’aiuto di un sviluppatore web specializzato.

Come per altri CMS, le funzionalità di Prestashop possono essere estese con l’aiuto i plugin sia a pagamento che gratuiti.

Quando scegliete PrestaShop, tenete presente che dovrete spendere per un template e per i plugin necessari. Il livello dei prezzi sarà più alto di quelli di WordPress e OpenCart. Ad esempio, l’integrazione con i social network costa circa 30 euro, e i template – da 60 a 400 euro.
Nel Marketplace Prestashop è possibile scegliere un template commerciale e adattarlo alla tematica del sito. Nel catalogo sono presenti soluzioni per l’integrazione del sito con i servizi di pagamento, l’implementazione di finestre pop-up, l’autorizzazione attraverso i social network, e così via.

SEO-friendly
L’utilizzo delle funzionalità base della piattaforma o con l’aiuto dei moduli aggiuntivi permette di garantire l’ottimizzazione SEO del sito:

  • Generare una mappa del sito xml
  • Aggiungere l’attributo alt alle immagini dei prodotti
  • Implementare Open Graph
  • Aggiungere metadati alle pagine dei prodotti.

I moduli SEO per PrestaShop sono a pagamento.

4. Magento - CMS per medi e grandi progetti

Magento è un’altra famosa piattaforma di e-commerce con una comunità ben sviluppata e le funzionalità avanzate. Secondo BuiltWith, è uno dei cinque motori e-commerce più popolari al mondo.

Magento è un cms molto potente ma altrettanto complesso. Oggi quando si parla di Magento ci si riferisce a Magento 2, la versione più moderna, efficiente e performante del cms.

Attualmente CMS Magento è disponibile in tre versioni:
Magento 2 Open Source Edition (ex Magento 2 Community Edition), la versione disponibile per download, progettata per le medie imprese e start-up .
Magento 2 Commerce (Magento 2 Enterprise Edition) la versione estesa per i grandi progetti aziendali. La versione è a pagamento e il suo costo viene calcolato individualmente a secondo del progetto.
Magento 2 Commerce Cloud, è una piattaforma Magento creata appositamente per le soluzioni Cloud con le funzionalità di Magento 2 Commerce.

Nella versione Open Source presente già un pacchetto di funzionalità completo. Per estendere le funzionalità è possibile utilizzare i plugin dal catalogo ufficiale di Magento oppure passare alla versione a pagamento Magento 2 Commerce.

Infrastruttura
C’è un Marketplace ufficiale con i plugin e i temi, il livello di prezzi in genere è più alto di quelli di OpenCart e Prestashop. Le funzionalità non-standard possono essere implementate da sviluppatori commerciali.

E’ possibile installare e configurare l’installazione Community Edition senza grandi conoscenze tecniche. Tuttavia, è meglio affidare l’adattamento della piattaforma, così come la realizzazione di grandi progetti, a sviluppatori esperti in Magento. Per amministrare un negozio online su Magento non sono necessarie conoscenze particolari.

Funzionalità
Magento supporta la tecnologia delle applicazioni web progressive. Ciò fornisce un’elevata fruibilità del sito sui dispositivi mobili e un’alta velocità di caricamento delle pagine. La piattaforma supporta un visual page builder, con il quale è possibile creare landing page e schede prodotti senza le competenze di uno sviluppatore web.

SEO-friendly
Magento supporta l’ottimizzazione SEO in tutti i dettagli:

  • URL canonici
  • Generazione e aggiornamento automatico della mappa del sito
  • Gestione dell’indicizzazione delle pagine
  • Caching delle pagine
  • Gestione di metadati

Conclusione

Prima di scegliere una piattaforma per il vostro e-commerce, bisogna pensare attentamente a tutte le funzionalità del futuro sito e-commerce, solo dopo scegliere un CMS che dia la soluzione migliore.

Succede spesso che all’inizio si sceglie una piattaforma e-commerce gratuita oppure il negozio online viene affittato. Ma se l’attività è in crescita i proprietari scelgono già un CMS a pagamento, oppure cercano soluzioni personalizzate come una piattaforma e-commerce proprietaria.

  • Tutte le piattaforme CMS dovrebbero avere la possibilità di accedere al pannello di admin in modalità demo.
  • Nel pannello di amministrazione tutto dovrebbe essere intuitivo per essere comprensibile anche per non sviluppatori. ll processo di inserimento dell’ordine sul sito deve essere il più semplice e chiaro possibile.
  • Se avete in mente di creare un negozio online con diversi migliaia di articoli bisogna valutare bene la capacità di ogni CMS a gestire un elevato numero di prodotti.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[an error occurred while processing this directive]