• 8 Giugno 2021

I migliori plugin per WordPress da installare sul tuo sito

 I migliori plugin per WordPress da installare sul tuo sito

Secondo i report di W3Techs più del 40% dei siti nel mondo sono costruiti sulla base di una o altra versione di CMS WordPress. Il WordPress Marketplace include un’enorme quantità di vari plugin, moduli ed estensioni per estendere le funzionalità di WordPress. E dare un senso a questa diversità non è un lavoro di quelli facili. In questo articolo cercheremo di semplificare la questione.

Abbiamo preparato un elenco dei nostri plugin preferiti per diversi compiti quotidiani per la piattaforma WordPress. La maggior parte degli strumenti elencati sono ampiamente conosciuti nella comunità WP, ma ci sono anche un paio di scoperte personali.

All In One WP Security & Firewall - protezione dai virus

La prima cosa di cui bisogna occuparsi è la sicurezza del sito. Non darò i consigli banali come “usa password più forti”. Esistono decine di vulnerabilità che vengono sfruttate, e seguire semplici consigli non è sempre sufficiente.

Ci sono tre plugin popolari per una maggiore sicurezza del sito:

Wordfence Security – Firewall & Malware Scan
iThemes Security (precedentemente Better WP Security)
All In One WP Security & Firewall

Wordfence Security è uno di più più popolari plugin per la sicurezza dei siti su WordPress. Ma ha un difetto piuttosto serio: l’intera interfaccia in inglese. Anche se avete una buona padronanza della lingua, capire alcune delle impostazioni sarà abbastanza difficile.

Gli altri due plugin hanno notevoli caratteristiche per la protezione del sito, la differenza è che hanno limitazioni della versione gratuita. In iThemes Security dovrai pagare anche per l’inserimento di un captcha nei commenti e il logging delle attività degli utenti.

Tutte queste caratteristiche e molte altre sono disponibili gratuitamente in All In One WP Security & Firewall. Inoltre, l’interfaccia di questo plugin è ufficialmente tradotta in italiano.
Il plugin ha un grande pregio di non rallentare il sito (che secondo me è un grande vantaggio) e vanta ben 5 stelle di rating su Marketplace. Pertanto è consigliato per l’installazione.

Un altro vantaggio del plugin è che misura il livello generale della sicurezza del sito, assegnando punti per ogni parametro. Al massimo si possono ottenere 515 punti. Il peso di ogni parametro dipende dal suo impatto sulla sicurezza: più lo è, più punti si ottengono per la sua attivazione. Questo permette di configurare la sicurezza in modo più flessibile.

UpdraftPlus WordPress Backup Plugin

UpdraftPlus plugin wordpress
UpdraftPlus WordPress Backup Plugin

Come dicono scherzando gli sviluppatori, tutti i proprietari di siti web si dividono in due tipi: quelli che fanno il backup e quelli che non lo fanno. Creare e conservare i backup del tuo sito web è una regola molto importante che molte persone trascurano fino al primo incidente.

Che tipo di incidenti accadono? Il tuo programmatore ha incasinato qualcosa sul sito e il sito ha smesso di comunicare. Stavi sperimentando dei nuovi plugin e il sito non ti risponde più. Non hai installato la protezione antivirus, e ora l’antivirus sul tuo computer ti blocca quando cerchi di entrare nel sito. Il fornitore di hosting ha avuto un incendio nel suo data center, il disco del server in cui era ospitato il tuo sito è rovinato…

UpdraftPlus WordPress Backup Plugin è il mio plugin di backup preferito, permette di prevenire le conseguenze di tutte queste situazioni. Con pochi clic del mouse puoi impostare uno o più backup programmati del tuo sito web in forma criptata. Il plugin sa inviare i backup regolarmente via e-mail o salvare su diversi servizi del cloud – Google Drive, DropBox, Amazon S3 o Microsoft Azure. L’interfaccia è tradotta in italiano.

L’interfaccia del plugin è piuttosto semplice anche per l’utente non esperto e permette di ripristinare il sito in pochi passi. A me personalmente mi ha aiutato a salvare i dati diverse volte.

WP Fastest Cache - ottimizzazione della velocità

Una volta che hai risolto il problema della sicurezza, puoi iniziare a ottimizzare la velocità di caricamento del tuo sito. Per questo esistono decine di plugin. Alcuni di questi sono creati esclusivamente per gli sviluppatori che capiscono le impostazioni del server. Per esempio, W3 Total Cache. Questo è uno strumento potente per incrementare la velocità. Ma se lo usi in modo scorretto, può portare il tuo sito a un malfunzionamento. Ecco perché raccomando questo plugin solo agli utenti esperti.

La gran parte degli utenti si troveranno bene con WP Fastest Cache. Ha un po’ meno funzionalità per la configurazione del server, ma più funzionalità per ottimizzare il sito. Il plugin ha una struttura chiara, tutte le opzioni sono divise in sezioni, permette di creare automaticamente la cache del sito, ridurre il numero di query SQL, è in grado di minimizzare i file JS, CSS e HTML, combinare i tuoi file JS e CSS in un unico file, il che velocizza notevolmente il sito. Quindi WP Fastest Cache è una ottima scelta per la maggior parte degli utenti.

Rank Math SEO - Ottimizzazione nei motori di ricerca

Passiamo alle impostazioni di ottimizzazione nei risultati di motori di ricerca (SERP) per il tuo sito. Ci sono due plugin-mostri per l’ottimizzazione dei motori di ricerca: questi sono Yoast SEO e Rank Math SEO. Entrambi dispongono di un enorme numero di impostazioni SEO.

Fino agli ultimi tempi ho sempre usato Yoast SEO su tutti i miei siti WordPress e questo plugin funziona sempre egregiamente. Yoast SEO ha parecchie opzioni di personalizzazione dei titoli, puoi controllare separatamente per ogni pagina i tag, definire l’aspetto del sito nelle ricerche di Google e impostare in modo più preciso le breadcrumb. Ha una funzione interessante che permette di gestire i tag title e description di tutte le pagine del sito in modo massivo (ogni tanto può essere utile).

Ultimamente ho iniziato usare Rank Math SEO per l’impostazione SEO del sito e posso dire che mi piace anche di più.
A occhio nudo sembra che abbia delle funzioni in più, è completamente integrato con Elementor anche nella versione gratuita. Già nella versione free offre le funzionalità come Dashboard con analytics, SEO performance, posizioni del sito per keyword. Permette di monitorare errori 404 e gestire i redirect delle pagine (Yoast offre tutto questo solo nella versione a pagamento).

Elementor – Page builder visivo delle pagine

Il sito ha bisogno di un buon design. Per creare le pagine è più facile utilizzare Page Builder. Ce ne sono tantissimi, ma i più popolari sono WP Bakery Page Builder e Elementor.

WP Bakery Page Builder  è stato a lungo il plugin №1 per la creazione delle pagine, ma ha uno svantaggio: non ha una versione gratuita e la versione a pagamento costa $45. La notizia buona è che WP Bakery arriva già preinstallato in moltissimi temi in vendita sul portale Themeforest.com.  Da sviluppatori indipendenti sono stati creati un numero enorme di moduli aggiuntivi per questo plugin.

Al posto di WP Bakery è arrivato Elementor. Ha la versione gratuita con parecchie funzionalità, sembra anche più leggero del suo concorrente. Il blocco delle impostazioni di Elementor per la creazione visiva delle pagine sembra più chiaro e semplice. Certo, non dà la stessa flessibilità di WP Bakery, ma nel 99% dei casi non ne avrete bisogno.
Il prezzo della versione Pro parte da $49/anno e sicuramente vale la pena provare. 

Se WP Bakery permette di gestire i contenuti della pagina sia da backend che da frontend del sito, Elementor invece solo da frontend. Alla fine è questione di gusti. 

wpbakery page builder
WP Bakery Visual Composer

Smush Image Compression and Optimization

Smush è un plugin per la compressione delle immagini e foto. È necessario perché le immagini di solito occupano inutilmente troppo spazio e rallentano il caricamento del sito. Sulla qualità delle immagini, la compressione delle immagini non ha nessun effetto, invece influisce sulla velocità del sito che sicuramente crescerà. L’unico aspetto negativo del plugin: la versione gratuita in un clic può ottimizzare solo 50 immagini. Se ci sono molte immagini, devi cliccare sul pulsante “Optimize” dopo ogni cinquanta immagini.

Yoast Duplicate Post

Yoast Duplicate Post è un semplice plugin per duplicare velocemente qualunque pagina o post sul sito. Nonostante la sua semplicità permette di risparmiare parecchio tempo nella creazione di nuovi contenuti. Must have!

Conclusione

Naturalmente, questa selezione non contiene tutte le soluzioni per WordPress utilizzate dall’autore. Una lista completa di strumenti utili sarebbe troppo voluminosa, quindi abbiamo volutamente limitato la lista chiedendoti quali soluzioni interessanti per WP hai usato nell’ultima settimana. Se pensi che ci siamo persi qualche utile plugin WP, servizio o estensione, per favore lascia una piccola descrizione in un commento.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[an error occurred while processing this directive]